La riforma del diritto societario

1. Le linee della riforma.
2. La funzione sociale e lo scopo mutualistico.
2.1. La funzione sociale delle cooperative.
2.2. Lo scopo mutualistico.
2.3. Il principio della porta aperta.
2.4. Norme applicabili e leggi speciali.
2.4.1. Le norme applicabili e la questione della compatibilità.
2.4.2. Cooperazione e legislazione speciale.
2.4.3. I modelli di cooperative.
3. La cooperativa a mutualità prevalente.
3.1. Due modelli di cooperativa.
3.2. Le caratteristiche della mutualità prevalente.
3.3. Regimi derogatori ai criteri della prevalenza.
3.3.1. Gli effetti del D.M. 30 dicembre 2005.
3.3.2. Le deroghe alla prevalenza.
3.4. I requisiti mutualistici e le clausole statutarie.
3.5. La perdita della qualifica di cooperativa a mutualità prevalente.
3.5.1. La redazione del bilancio straordinario.
3.5.2. Le incombenze nei confronti dell’Albo nazionale.
4. Le cooperative “diverse”
5. L’iscrizione nell’Albo delle cooperative.
6. L’atto costitutivo.
6.1. La denominazione sociale.
6.2. Il numero dei soci per costituire una società cooperativa.
6.3. I ristorni.
6.4. I regolamenti.
7. I soci.
7.1. Le quote e le azioni.
7.2. Limiti alle quote e alle azioni.
7.3. Categorie di soci e azioni.
7.4. L’emissione di strumenti finanziari.
7.5. L’acquisto della qualità di socio e l’ammissione di nuovi soci.
7.6. Recesso del socio.
7.7. L’esclusione del socio.
7.8. La morte del socio.
7.9. La liquidazione della quota.
7.10. Responsabilità dei soci.
8. L’organizzazione interna.
8.1. Premessa.
8.2. Le assemblee.
8.2.1. Le principali novità introdotte dalla riforma.
8.2.2. Il diritto di voto nelle assemblee.
8.2.3. La rappresentanza dei soci in assemblea.
8.2.4. Le assemblee separate.
8.2.5. Le assemblee speciali.
8.3. Gli organi sociali.
8.3.1. Sistemi di amministrazione.
8.3.2. Gli amministratori.
8.3.3. Il controllo legale e il controllo contabile.
9. La trasformazione.
9.1. La situazione attuale.
9.2. Le nuove regole dettate dalla riforma.
10. I controlli e la vigilanza.
10.1. Vigilanza e controlli amministrativi.
10.2. Vigilanza e controllo giudiziario.
10.3. La certificazione del bilancio.


Clicca qui per scaricare il file completo